QUADERNO 34

Hyman Minsky, l'uomo e l'economista

- a 100 anni dalla nascita -

La Fondazione A.J. Zaninoni ha voluto celebrare il centenario della nascita di Hyman Minsky dedicandogli, in collaborazione con l’Università e l’Amministrazione di Bergamo, un convegno che ha visto la presenza di tanti e tante che lo hanno conosciuto, amato, stimato e la partecipazione attiva di coloro che ne hanno diffuso e continuato il pensiero di economista sempre “fuori dal coro”.

Il professor Minsky è nato a Chicago nel 1919 dove ha studiato sino alla laurea; ha conseguito il dottorato ad Harvard, ha insegnato in numerose città americane ed ha concluso la sua carriera alla Washington University di Saint Louis, che nel 1990 gli ha attribuito il titolo di Professor Emeritus. Per molti, troppi anni il mainstream dell’economia lo ha ignorato e solo dopo la sua scomparsa lo ha finalmente apprezzato e studiato, riconoscendone il valore e l’attualità del pensiero.

La Fondazione Zaninoni è grata alla famiglia Minsky che, con la sua vicinanza, ha dato seguito all’amicizia del professore Minsky con Angelo Jack Zaninoni, l’imprenditore non conformista nel nome del quale la Fondazione è stata istituita, e con la sua famiglia.

L’Università di Bergamo, dove Hyman Minsky è arrivato grazie ai rettori Giorgio Szego e Piero Ferri negli anni Settanta, lo ha visto per tanti anni presente come amico e maestro ed ha ricambiato questo legame dedicandogli per anni il Dipartimento di economia.

La città di Bergamo, che Hyman Minsky ha amato profondamente trascorrendovi lunghi periodi, ha ricambiato il suo affetto attribuendogli post mortem la cittadinanza onoraria con una medaglia d’oro.

Il professor Minsky, era molto orgoglioso del suo legame con la nostra Università, tant’è che soleva attribuirsi una doppia appartenenza universitaria: si presentava come Minsky della Washington University di Saint Louis e dell’Università di Bergamo.

Il convegno che gli abbiamo dedicato ha voluto ricordare la figura di Hyman Minsky come uomo dalle qualità umane speciali, come professore rigoroso e generoso, come economista dal pensiero originale anche nella sua rilettura di Keynes, come intellettuale originale, curioso di tutto e informato su tutto, che ha reso noi che lo abbiamo conosciuto più ricchi e consapevoli.

Pia Locatelli
Presidente della Fondazione

Altro...

- a 100 anni dalla nascita -

La Fondazione A.J. Zaninoni ha voluto celebrare il centenario della nascita di Hyman Minsky dedicandogli, in collaborazione con l’Università e l’Amministrazione di Bergamo, un convegno che ha visto la presenza di tanti e tante che lo hanno conosciuto, amato, stimato e la partecipazione attiva di coloro che ne hanno diffuso e continuato il pensiero di economista sempre “fuori dal coro”.

Il professor Minsky è nato a Chicago nel 1919 dove ha studiato sino alla laurea; ha conseguito il dottorato ad Harvard, ha insegnato in numerose città americane ed ha concluso la sua carriera alla Washington University di Saint Louis, che nel 1990 gli ha attribuito il titolo di Professor Emeritus. Per molti, troppi anni il mainstream dell’economia lo ha ignorato e solo dopo la sua scomparsa lo ha finalmente apprezzato e studiato, riconoscendone il valore e l’attualità del pensiero.

La Fondazione Zaninoni è grata alla famiglia Minsky che, con la sua vicinanza, ha dato seguito all’amicizia del professore Minsky con Angelo Jack Zaninoni, l’imprenditore non conformista nel nome del quale la Fondazione è stata istituita, e con la sua famiglia.

L’Università di Bergamo, dove Hyman Minsky è arrivato grazie ai rettori Giorgio Szego e Piero Ferri negli anni Settanta, lo ha visto per tanti anni presente come amico e maestro ed ha ricambiato questo legame dedicandogli per anni il Dipartimento di economia.

La città di Bergamo, che Hyman Minsky ha amato profondamente trascorrendovi lunghi periodi, ha ricambiato il suo affetto attribuendogli post mortem la cittadinanza onoraria con una medaglia d’oro.

Il professor Minsky, era molto orgoglioso del suo legame con la nostra Università, tant’è che soleva attribuirsi una doppia appartenenza universitaria: si presentava come Minsky della Washington University di Saint Louis e dell’Università di Bergamo.

Il convegno che gli abbiamo dedicato ha voluto ricordare la figura di Hyman Minsky come uomo dalle qualità umane speciali, come professore rigoroso e generoso, come economista dal pensiero originale anche nella sua rilettura di Keynes, come intellettuale originale, curioso di tutto e informato su tutto, che ha reso noi che lo abbiamo conosciuto più ricchi e consapevoli.

Pia Locatelli
Presidente della Fondazione

Download programma

Iscriviti alla mailing list della Fondazione

per ricevere la Newsletter informativa "Lettera dalla Fondazione", ed essere aggiornato sulle attività in corso.

Top crossmenucross-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram